sabato 31 dicembre 2011

bye bye 2011...

ragazzi ci siamo...
ultimo giorno dell'anno...

prima che l'anno abbia fine ho intenzione di chiuderlo come Patalice comanda, con tutte quelle piccole cose che mi fanno stare bene...


...andare in palestra durante l'orario di chiusura, e fare il tapis rolant sola soletta (FATTO!);  andare a fare una sontuosa colazione coccolata da brioches e cappuccino al ginseng (in procinto di...) ; un ultimo acquisto dell'anno... che poi iniziano i saldi, ma non si può dire "addio" senza qualcosa di nuovo... (chissà se ce la farò...) ; pranzare con Jn guardando "Madagascar2" che ci fa morire dalle risate e sembriamo 2 oche cretine perché sappiamo le battute a memoria... (una risata demente non ci ha mai trovate in disaccordo...) ; bere un Cappuccino con la SuperNonna che non chiede MAI e da TUTTO (lo farò senza dubbio alcuno...); trascorrere il tempo SOLO ed ESCLUSIVAMENTE con le persone che amo, al diavolo i vari "intrusi"! 


...stop...
tutto sommato non son poi di tante pretese...


in questi ultimi giorni dell'anno è prassi fare un bel bilancino di fine anno... per tirare le somme e dare un'occhiata a ciò che abbiamo o non abbiamo fatto, a ciò che abbiamo vissuto o abbiamo ancora da vivere...


BUTTO:
*il ricovero... troppo lungo e difficile...
*la paura del precipizio... dannatamente presente nella testa... 

*le delusioni di "certe amiche" che si sono dimostrate invidiose...

*questa nuova SuperNonna che non è più quella che avevo io...
*la crisi lavorativa che ci stà dando mazzate a tutto spiano...
*la moda delle gonne lunghe che non mi dona per niente...
*l'ultimo libro di Volo che non mi ha soddisfatta e mi ha lasciata attonita
*le pessime situazioni da "inviti matrimoniali"...


TENGO:
*l'arrivo della proposta di matrimonio...
*il rapporto specialissimo che si è creato tra i miei e Brivido...
*la possibilità di diventare mamma.... se sarò brava!
*la conoscenza di nuove amiche, che mi hanno fatto vedere che il mondo in rosa è bello!
*la costruzione di un amore... e di u matrimonio... e di una casa...
*la felicità di mia sorella... innamorata e con un lavoro che la soddisfa...
*il vedere un nuovo anno, il 27esimo... e chi ci sperava?! 


personalmente io lascio il 2011 con un bel sorriso stampato...
e la lista delle "cose da tenere" è ben più lunga e soddisfacente di quella delle "cose da buttare"!


buoni propositi 2012?!
-imparare ad usare la lavatrice...
-mettere su almeno 4 chili...
-essere più diplomatica...
-non trascurare gli amici veri...
-tenere la mia nuova casetta sempre in ordine...
-curarmi come Dio comanda...
-cercare di non ricominciare con lo shopping selvaggio...
-ricominciare a dormire... 
-essere una buona mogliettina...
-abbandonare la via della "Cattiva ad ogni costo"...
-lavorare più alacremente per diventare DAVVERO brava...
-non essere più ossessionatissima dalla palestra!
-smettere con il la rottura di balle agli amici... almeno un po'!


per il resto, lasciamo che la Divina Provvidenza ci assista e facciamo del nostro meglio per iniziare bene benissimo questo strepitoso 2012!!!

giovedì 29 dicembre 2011

incapace di lasciarlo andare...

il Natale non è mai sufficentemente celebrato per quel suo essere un mondo a parte così ben congegnato...
è un disegno sociale meraviglioso, fatto di una profonda incisione nel quotidiano che rende il tram tram qualcosa di eccezionale!
sottovalutato come porzione di vita sociale, io l'amo e trovo struggente che sia già terminato... 


infatti non riesco a prendere i miei cd natalizi, puntualmente lanciati nell'autoradio all'albore di dicembre, e a defenestrarli alla volta di una musicalità che saluti l'anno novello...


non m'arrendo alla visione della "normale" programmazione televisiva, e mi trastullo gioiosa nel pandemonio di film a tema... il disadattato che da speranza "Il Grinch", le mille versioni del "Canto di Natale" di Dickens tra Disney e Jim Carrey, il classico del buonismo "Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato", il sempreverde che da speranza "Il Piccolo Lord", e tutti i mille cartoni Disney che danno a ripetizione infinita... sono la Christmas Television per eccellenza! 


ed ancora non ho passeggiato per la città armata di macchina fotografica per immortalare luci/lucine/decorazioni/festoni... le bellezze e le brutture di comuni ed attività commerciali...


centellino pandoro e torrone,sperando di farlo durare il più a lungo possibile, e mi incazzo come una iena di fronte all'aggressiva scelta materna di disfare cesti e scatole di caramelle pervenute a Santa Lucia, perché tengono via "troppo spazio", ed invece a parer mio sono semplicemente splendidi esempio di leccornie al sapor di strenna... e fa tristezza veder relegati mille cioccolatini e tremila caramelle in enormi ciotole...


non ho ancora ricevuto ALMENO 2/3 regalini di quelli che mi spettano... e questo è deleterissimo per la mia curiosità infinita, ma tiene viva la possibilità di scarto nei prossimi giorni, e di conseguenza la supposta allergia da pezzetttino di carta vagante... e ben venga!!!


insomma... non riesco a lasciare che "natalizio" sia affibbiato al tempo trascorso, grammaticalmente nemmeno mi sfiora l'imperfetto ed io son ben contenta che così sia... 


certo, mi rendo conto che viaggiare di berrettino trafugato al guardaroba di Babbo Natale, incomincia ad essere "vagamente" fuori luogo, ma io mi diverto troppo a personificare lo Spirito del natale presente... 


tra un paio di giorni saluteremo questo anno che ha avuto i suoi 365 giorni di beltà, maldicenza, novità, rancori, nascite, morti, innovazioni, desolazione, prodigi, smarrimento, entusiasmo... ma per il momento, please, lasciatemi qui a canticchiare Jingle Bells con la forchetta affondata nel panettone che annega nello zabaione.... lasciatemi rosso bianco oro e verde che mi si sparpagliano attorno, e bene così... 


prometto che prima della fine dell'anno facciamo un gioioso resoconto del 2011 che ci lascia, ma adesso no... adesso, per me, è ancora CHRISTMAS TIME!!! 

martedì 27 dicembre 2011

perché un NATALE così... non lo si dimentica piùùùùùù!!!

...gallina vecchia farà anche buon brodo, ma mangiarla con riso e piselli per smaltire i bagordi natalizi, non la rende meno stopposa... ed eccomi qui, ligia al lavoro alla mia reception a sentire ancora le canzoncine natalizie nelle orecchie come se Natale non fosse ancora arrivato... 


...ed invece è già passato...


...e giù di tristezza e di malinconia... ma non quest'anno!!! 


si, perché quest'anno ho trascorso 3 giorni assolutissimamente meravigliosi e fotonici, in cui nulla mi ha turbata particolarmente, e se anche c'è stato qualcosa, è stato sovrastato dalle cose belle belle in modo assurdo!


con ordine:
24 dicembre- Vigilia di Natale:
come da tradizione io ho lavorato...
tutto il giorno...
ininterrottamente...
...che culo!
beh la sveglia intraPatalice è suonata vigorosa alle 6!!!
quindi vai di colazione, appuntamento dal parrucchiere alle 8 che alle 9,30 si apre! e per non perdere il ritmo, io decido per una bella sessione di tapis roulant preparatrice al cesso disumano che comporrà la tavolata della cena... 
la mattinata scivola via veloce veloce, clienti ce ne sono non tantissimi, ma un sacco di gente viene a farmi gli auguri, ed un sacco di regalini mi sollazzano gioiosamente, quindi arrivano le 19 che neppure me ne rendo conto!
come nella peggiore delle previsioni, mi rendo conto di aver commesso un'imperdonabile leggerezza...dopo la messa di mezzanotte andrò a casa di Olly, per festeggiare il santo Natale... ma dramma vuole che non ci siano solo Menny e Brivido, ma anche l'Avvocato e il Polemicastor, che non previsti non avrebbero dono da scartare!!!
allora volo sulle ali della mia Ypsilon all'Auchan e compro ad ambedue uno spiritoso paio di boxer rossi... e da lì posso FINALMENTE tornarmene a casa... ma prima puntatina a casa della SvampAle, con la quale purtroppo, per il primo anno da quando ci conosciamo, non siamo riuscite a farci gli auguri di "Buon Natale", e allora decido di farle una sorpresa e le metto i pacchetti davanti alla porta, avvisandola con un sms!
a quel punto sono autorizzata ad andare a casa... sotto l'albero scintillano tantissssssimi strepitosi pacchetti scintillanti, che io non vedo l'ora di aprire, sul fuoco da ore ed ora bollono cappone ripieno, cotechino, salame nostrano e lingua salmistrata, ed il pandoro rigorosamente "Bauli" è pronto ad essere azzannato dalle mie voraci fauci! 
tutto perfetto, tutto stupendo!
aiuto la SuperMamma con polenta e spinaci, la SuperNonna ancora non sta al top, e per il primo anno in 26 che ne son passati da quando sono al mondo, non è lei la regina unica ed incontrastata della cucina Vigiliosa... spiace ma l'importante è averla qui!
la cena è ottima ed abbondantissima... non ricordavo il tempo di mangiare così, soprattutto di ingerire dello squisito cotechino grondante di gusto (grasso!!!) il tutto è solo leggermente guastato dal Paparotto Gigiotto influenzatissimissimo, e da me stessa... che a metà dell'apertura dei pacchi mi faccio venire una piccola crisi respiratoria... più da panico che altro per altro!
ma va beh... numerosisssssimi i doni scartati... farò un apposito post perché già son prolissa figuratevi se mi devo pavoneggiare dell'abbondanza ricevuta, che menata divento!
posso solo assicurarvi che sono stata trattata come una principessina, e che sono veramente soddisfattissima del bottino! ah ah ah
nel mentre che si finiva anche quest'incombenza mooooolto piacevole, sono arrivati Brivido e Rocket Man... ed è stato una bella situazione... vedere il futuro... così come sarà... beh non c'era imbarazzo, non c'era quel silenzio che si taglia con un grissino! eravamo una bella famiglia riunita... e dato che questo era l'ultimo Natale da abitatrice della casa, me lo sono goduta un sacco...
...fatto questo sono andata ad una lunghissssssima messa natalizia con Brivido, e poi tutti a casa di Olly per mangiare dello squisito pandoro con crema al mascarpone e frutti di bosco... del quale avrei fatto volentieri il bis (...e anche il tris) ma la decenza mi ha fatto indietreggiare... però era strabuono!!! 
abbiamo chiacchierato per 2 ore ininterrotte di tutto e di nulla, e ci siamo fatti gli auguri nel modo migliore... insomma è stata una piacevolissima serata...


25 dicembre- Natale:
dopo aver dormito 4 ore mi sono svegliata ancora ad un'orario insensato e brutto da vedere sullo schermo del telefono, e me ne sono andata in palestra sul tapis roulant, forte del mio senso di colpa causato da quel bastardo infame del buonissimissimo pandoro con cremina al mascarpone, e poi luuuungo pranzo coi parenti... stendiamo un velo abbastanza pietoso sulle condizioni di clima che versavano nella stanza... malumori e malcontento regnavano sovrani... io però mi son lo stesso divertita... ho mangiato un chilo o due di pinzimonio, e qualche pezzo di gallina lessa... niente frutta disidratata, e niente pandoro... giusto un paio di eccezionali dolcetti abruzzesi alla marmellata di prugne, ed un caffè (il secondo credo che bevo in tutta la mia vita...) che mi ha fatto a dir poco vomitare... c'è stato bisogno di un Oki per far smettere alla mia testa di martellare incessantemente!!!
ciò fatto è stata la volta dell'avvento di Brivido, 2 mandarini per lui che era satollo a dir poco, e consegna velocissimissima delle partecipazioni al parentado... quindi via, alla volta del suo paesello per salutare almeno i suoi genitori... scambio di doni con mamma e sorella... allora... sua sorella è stata assai carina con il suo set da tè, ma sua madre... che mi regala una busta da viaggio per le scarpe?! cioè, ma ne vogliamo parlare?! stendiamo l'ennesimo velo pietoso della giornata, questa volta su sua mamma...donna abbastanza simpatica, ma evidentemente con problemi apertissimi col figliolo col quale vado a maritarmi... non avveleniamoci che siamo sotto le feste, però devo dire che il suo essere perennemente critica ha veramente scassato le palle... tanto che all'inizio andavo d'accordo con lei, ma i ripetuti modi aspri nei confronti del mio fidanzato me l'hanno resa ostile!
ma lasciamo perdere... sono tornata a casa giusto un'oretta e mezza, oretta e mezza nella quale sono stata prigioniera di un sonno profondo e per nulla insoddisfacente, per poi partire con la happy family alla multisala, dove Brivido e Rocket man ci attendevano per vedere tutti insieme "Capodanno a New York"... film divertente e dai buoni sentimenti, e piacevolissimo lo spuntino tra succhi e ginseng doppi che l'hanno preceduto!


26 dicembre- Santo Stefano:
la sveglia risuona ad orario improponibile, mi sveglio incazzata come una iena e maledicendo ogni cosa su cui il mio sguardo si volge... faccio colazione brontolando peggio di una pentola di fagioli e mi arrendo all'ennesima battuta di caccia/scaccia noia sul tapis roulant quand'ecco che il sonno sopraggiunge... finisco di colazionare e mi rigetto nel tepore delle coperte... cado in coma profondo fin quasi le 9,30... ringraziamo i corpi celesti!!!
fatte le faccenduzze domestiche, io, la Supermamma e la Jn ce ne andiamo in centro con la piccola nutria per una colazione (bis) ed un giretto in centro... scopro così che mi piace il cappuccino al ginseng e che la Mondadori è l'unico negozio aperto... ciò fatto torniamo a casa per un pandoroso pranzo e poi io e Brivido portiamo la nutria a fare una bella camminata in riva al fiume, data la giornata eccezionalmente soleggiata! ci divertiamo parecchio tirando le somme delle feste trascorse, e Brivido mi dice che adora la mia famiglia e che si trova meglio con loro che con i suoi... un piacere sottile ma resistentissimo... quando mi dice che questa è stata la Vigilia più bella della sua vita mi si stringe il cuore, e come in tutte le favole natalizie capisco che l'affetto è l'arma migliore per rendere magici i natali... 
ciò detto decidiamo per una veloce merendina insieme a menny e alla jn, perché dopo con la mia family c'è in programma il concertone della pausini ad assago... purtroppo però una volta giunti a casa le condizioni del paparotto gigiotto non invogliano ad un concerto...e la padrona di casa vuol affiancare il marito in questa convalescenza (...anche perché devono andare via all'utimo e non si vorrebbe mai che si dovesse rinunziare vacca gallina!!!), mia sorella sembra molto poco "calda" così Brivido ha un'idea per salvare capra e cavoli... andremo a Milano a rivendere i biglietti!
e così 4 poveri pazzi hanno preso e sono andati a bagarineggiare, ci hanno rimesso il meno possibile e poi si son fermati all'autogrill per una divertente cena a base di aneddoti e di richieste per il capodanno... che se tutto va come deve andare dovremmo festeggiare tutti insieme... chissà...


fine delle trasmissioni...
un po' noiosetta e prolissa, vero?!
eh va beh abbiate pazienza e sopportate questa fatina del natale che ha trovato in questa festa qualcosa di meraviglioso... la serenità!!!

sabato 24 dicembre 2011

buon natale

che possa essere per tutti un Natale all'insegna della felicità della gioia e dell'entusiasmo... perché si realizzino i vostri sogni dovete sempre CREDERE e SPERARE... 

giovedì 22 dicembre 2011

happinessssssssss

...ed arrivò l'inverno...

quello vero... con le temperature che scendono sotto lo 0, e con i ringraziamenti ufficiali agli inventori di "borse dell'acqua calda", "sciarpe/berretti/guanti" e "pile"... io, donna freddolosa per antonomasia, quando vado a dormire sembro la sorella esquimese di Heidi: canotta nelle mutande, pigiamone informe sprigiona calore, calzettoni in cui rimborso le braghe del pigiamone informe... farei passare le voglie ad un carcerato attizzato, da decenni in astinenza!!!
...temo per Brivido notti tutt'altro che bollenti...

detto questo Buon Primo Giorno d'Inverno Community... mancano 3 giorni al Natale 2011 ed io sono stata un'ottima Babba natale, tant'è che non mi manca neppure un pacchetto ed ho già iniziato le consegne... e ne ho già anche ricevuti... il chè veramente non guasta mai!

la mia amica Spaziale Sonietta mi ha regalato una borsa dell'acqua calda pelosina viola, mooooolto apprezzata davvero...
la mia amica Spaziale Lucy una piantina di stella di natale, adorabilmente brillantinosa... a me durerà da Natale a san Stefano perché la potenzialità espressa dal mio pollice verde è imbarazzante...
anche la Spaziale Pestina mi ha donato della flora... sottoforma di pianta grassa però... me ne debbo occupare meno... 
la Spaziale Mae invece è andata di lavoretto "manuale"... una candella da ella con le sue medesime zampe fatta... carina...
la mia amica EducAttrice un completino mutanda e canottierina blu "Intimissimi", utile e delizioso... la quasi maternità l'ha resa una regalatrice migliore...
mentre la Sali e Tabacchi mi ha regalato un filtro per il the caldo, ed uno scaldamani da borsetta...

debbo dire che fino ad ora i regali che mi hanno fatto sono tutti proprio belli e graditi... speriamo quindi che il trend del 2011 sia questo, e che si finisca con un bel malloppazzo in grande stile!!!


per oggi il mio 2011 regala ancora qualche scintillio... incontro con la Dottora Specializzatissima e la Genetista... responso insperato... SE le mie condizioni mantengono un trend positivo, SE metto su qualche chilo, SE mi torna il ciclo, SE possiamo godere del favore delle infezioni ALLORA posso tentare la gravidanza!!! 
è una notizia strepitosa... veramente... perché io ormai ci avevo messo una pietra sopra e stavo già pensando a "soluzioni paliative" del genere mamma surrogata & company... e questa notizia è veramente un regalone di natale con la "R" maiuscola... evidentemente non una cosa che va presa alla leggera: dovrò impegnarmi moltissimo e la lotta sarà ardua... ma penso che ce la potrei anche fare... dico sul serio... sono motivatissima ed ho proprio voglia di farcela... 

...sarò il mio miracolo di natale... 

lunedì 19 dicembre 2011

staaaanca...

di fronte alla mia porzione di riso/mais/piselli me la ragiono sui massimi sistemi che hanno guidato la roccambolesca settimana trascorsa...
dal picco "happinessssss" di domenica mi sembra inverosimile aver poi subito cocenti cambi d'umore repentini e degni del miglior Freud in circolazione...ma tant'è...
partiamo con ordine che so di avervi incuriosito con quest'incipit di mistero ed agonia...
lunedì nulla da lamentare... giornata beata e tranquilla sollazzata enormemente dall'arrivo di Santa Lucia, che in verità avrebbe dovuto "comparsare" la notte e far trovare i frutti al mattino seguente, ma il lunedì sera è indicatissimo perché io non lavoro mentre Paparotto Gigiotto chiude... indi ragion per cui noi donzelle ce la spassiamo alle spalle del pover'uomo!
allora, elenco dei doni...
*una cesta imbarazzante di dolci/cioccolatini/caramelle/biscotti...
*un gilet di pelo fotonico...
*borsetta mignon in coordinato, sempre pelosella...
*camicia di seta pitonata...
*leggins beige con "interno" in velluto più scuro...
*golf lungo nero con toppe beige...
*tronchetti neri con frange sul tacco...
*pantaloni classicosi grigi...
*abito con golf coordinato lanoso color cipria...
*abito super sensual bordeaux...
*diario agenda e tazzona mug tutto nello stesso stile romanticoso...
*macchina da scrivere anni 70 che desideravo follemente...
mia sorella Jn mi ha regalato il cd nuovo di Tiziano Ferro, mentre Brivido a incrementato il numero delle leccornie e mi ha regalato una borsa tipo cartella marrone scuro.


quindi fin qui tutto bene, tutto bello, ye ye ye...


ma poi arrivò il mercoledì mattina, ancora non erano le 6.00 ed il citofono si mise a squillare all'impazzata... ora, dato che la SuperNonna non era stata benissimo dire che mi si è gelato il sangue in un nonosecondo è poco... ma la notiziona che portava questo errante scmpanellio era che ci hanno svaligiato il negozio!!!


a pochi giorni dal Natale le vetrine erano sventrate, derubate di tutto da qualche maledettissimo Grinch (al quale auguro un nuovo anno pieno di sensazioni piacevoli come quelle che abbiamo avuto noi quella mattina...). il Paparotto Gigiotto distrutto, e la SuperMamma che faticava non poco a non piangere... io ho "giocato" alla fatalista "Spruzzetta di sole" per tutto il giorno, ininterrottamente e non senza immensa fatica... poi sono esplosa il giorno dopo in una tosse allucinante con tanto di incursione notturna di pestilenza aviaria evidentemente... e secondo me c'era anche lo zampino felino della febbriciattola, ma dovevo cercare di mantenere alto e solido l'umore... altrimenti... 


...anche perché quei farabutti maledetti mi hanno portato via ANCHE i regalini che avevo fatto incartare alla SuperMamma, ma avevo dimenticato (MALE-MALE!!!) quindi ho dovuto ricominciare la folle corsa al dono natalizio... mmmmh... non pensiamoci che mi viene altroché il sangue amaro... amarisssssssimo!


beh... non facciamo si che il cervello vada in pappa... su da brava, mi son detta, ed ho reagito anche al malessere fisico... con il mio catarro purulento ed il mio abbondantissimo muco!


mercoledì sono stata al cinema a vedee il film di Ficarra e Picone, che pensavo essere molto più deludente, invece, tutto sommato non è stato affatto malvagio... giovedì mattina mi sono dedicata ad una pulizia invasiva e profonda della mia cameretta, buttando via gingilli gingillosi ed inutili, e facendo estenuanti lotte a mani nude con gli acari, ma ho avuto la meglio su tutti loro!!!
ed è proprio bellina la mia cameretta... ma quanta roba che ho da portare nella casetta nuova!!! zio pino, Brivido neppure si immagina quanto gli invaderò casa... ah ah ah!!! 


altre cose da segnalare, sono state la sera con la mia sorellina Jn in cui siamo andate al cinema a vedere "Il Gatto con gli Stivali", bello davvero bello... e poi sabato abbiamo fatto una festa a sorpresa per una delle Spaziali... era così contenta lei... bella gioia lei... che goduria vedere la felicità altrui... domenica giornatina in quel di Verona con Brivido... ma faceva talmente freddo che non me la sono propriamente goduta...


che altro dirvi? in questo momento inizio a soffrire un po' di nervosismo pre matrimoniale temo... sono spessissimo tesa come una corda di violino, e discutiamo parecchio io e Brivido... a causa mia sopratutto, perché mi sento sempre molto sotto pressione, la tosse che peggiora un po', i pensieri del lavoro, i preparativi che procedono più a rilento del previsto... mi sento un pochino stanca... ho proprio un gran bisogno di ferie... non vedo l'ora di sposarmi e partire per la Luna di Miele... mmmh... dai che arriva Natale, che io amo alla follia e che mi farà ricaricare le energie... avrò un sacco di belle cose da fare con la mia famiglia... bei momenti da condividere... splendidi regali da ricevere... sono sicura che in brevissimo tempo tutto ritornerà a posto!!! 


manca meno di una settimana a natale community... meno di una settimana!!! yeeeee!!!

lunedì 12 dicembre 2011

amicizia... vera... femmina... mamma mia...

...invocavo la beltà del bis weekend, ed avevo programmato tutto benin benino... con la mia solita voglia di spaccare il mondo, ma con una programmazione da planning perfetto! 
ed invece... 
la vita ti sorprende sempre... e per una volta sorpresa positivissimissima!!! 


ieri mattina primo addio del nubilato da parte delle mie Spaziali!!!
ebbene si!


io dormivo alla grandissima, una soccata di quelle che paiono opere d'arte, sopratutto dopo una settimana insonne, e alle 8 suonano al citofono, io ignoro beatamente, e me ne proseguo nel sonno dei giusti... e giù altra suonata di citofono?! ma chi cacchio è?!
mi alzo, con un andazzo proprio del miglior zoombie, e le mando beatamente a farsi friggere con male parole (che ovviamente non sentono perché le pronuncio nel silenzio della mia vestaglia e dei miei calzettoni...) tant'è che le lascio al cancellino, senza farle entrare in casa... meno male che il Paparotto Gigiotto mi ricorda un minimo di educazione e le faccio accomodare...


mi vesto boffonchiando, e fino al momento della colazione continuo ad assomigliare a quella zoombie camminante di prima... dopo la brioches ai cereali e marmellata di frutti rossi, il succo alla pera e la tazza gigantesca di ginseng mi sono ripresa un pochetto... lì mi viene fatto leggere e firmare la dichiarazione di partecipazione alla giornata dedicata all'Ape Regina (IO!) dalle mie Dive! 


fatto questo insieme a qualche foto con gli avventori del bar che si divertivano come matti a vedermi in questa paradossale situazione, vengo bendata e trascinata in una spa... ora, so che è il sogno non troppo segreto di tante/tantissime donzelle, è quello di farsi coccolare ed avvolgere dal fumo di saune e bagni turco, dolcemente cullate dalle mani di sapienti massaggiatrici, eccetera eccetera... ma NON è il mio! 
io detesto quelle zone umidicce e caldine,  con estranei in costume da bagno che avvolti in asciugamano se la passeggiano con tisane bollenti alla mano.... insomma non ero esattamente la persona più entusiasta del mondo nel vedere dove dovevo passare la giornata... fortunatamente si trattava di un paio d'ore di relax forzato, e poi via... alla volta di nuove avventure!


mi hanno portata a casa della Vale, la quale ha un "castello" non una casa, che ha gentilmente ospitato una bella festicciola pomeridiana... prima abbiamo pranzato, e dopo mi hanno fatto fare la brava donnina di casa, ho dovuto lavare piatti incrostati (con tanto di formaggio fuso sciolto dal microonde...) , stirare il camice della Mae (lavorio non esattamente eccelso ma non pessimo dai... da 0-0), ho attaccato due bottoni ad una camicia (questo mi è uscito un gran gran bene!), ho rifatto il letto della padroncina di casa ('zzo un matrimoniale... una fatica bestia!!!), e alla fine mi hanno fatto preparare i biscottini per la merenda (e su questi, nonostante fossero attonite nel vedere che non usavo burro nella preparazione, nessuno ha avuto da ridire... li hanno tritati tutti!!!)... 
ciò fatto mi hanno dato una mega scatolona con tante fotine sopra, e dentro c'era una quantità industriale di schiuma da barba, nella quale ho attinto le mani/braccia ed ho scovato tanti piccoli pensieri pensati per me da ognuna di loro... ovvero tutte e 7 mi hanno regalato qualcosa "di loro"...
in realtà solo 6, perché la Dani si è scordata di portarmelo... ma la perdono!!! 
ho ricevuto uno Winnie Pooh da Sonietta (il suo peluches preferito...), una copia de Il Piccolo Principe dalla Mae (libro che le ha insegnato tanto...), un micro bradipo della Vale (che così si sente...), un piccolo messicanino dalla Francy (ricordino del suo primo viaggio importante!), un salvadanaio a forma di maialino dalla Nadia (che li colleziona, e questo è il primo!) ed un perizoma ghepardato dalla Lucy (il primo che diciottenne comprò... ma era troppo piccolo per lei...) cose che mi hanno veramente scaldato tanto il cuore...


ero "addobbata" come un alberello natalizio... con tanto di velo, bouquet con manico fallico e guanti bianchi... trooooooppo sposina! perfetta per giocare ancora con le ragazze... che hanno fatto si che il pomeriggio volasse... veramente!
beh, mi hanno fatto manicure/trucco/parrucco, la complice Jn ha preparato nel beauty un abito bianco, con tanto di calza in tinta per "simulare" l'effetto sposina, mentre tutte le altre erano di nero bardate... "in lutto" per la mia scelta :-)


mi hanno portata a cena in una pizzeria che mi piace un sacco... ho mangiato una pizza ottima (in barba ai micro drammi esistenziali della dieta... oggi farò doppia razzia di allenamento ed a pranzo sono stata leggera... da brava fanciulla che vuole arrivare con una silhouette smagliante al momento del si...) e al momento del dolce il COLPO DI SCENA!!! 
il cameriere è arrivato con una "cupola" argentata, propria della cella frigorifera... ho pensato ne uscisse una torta a forma di pene... ed invece... c'era un pacchetto... un pacchetto color azzurro acqua... con un'inconfondibile magia... e la magia c'è stata... senza parole ho trovato la collana che mi piaceva e che avrei tanto voluto ricevere questo Natale da qualcuno... 


...ero senza parole...

sono state semplicemente meravigliose... ero senza parole... non mi aspettavo che delle ragazze che conosco da così poco tempo potessero proiettarsi nella mia vita in modo tanto intenso e forte e pregnante... sono rimasta basita... lusingata dall'affetto incondizionato che non mi aspettavo di sentire dentro... e che mi venisse espresso con una giornata intera e dispendiosa a me dedicata...

so che sono ragazze semplici, tutte anche con qualche piccolo/grande limite finanziario, ed ho trovato bello e non scontato che abbiano avuto voglia di celebrarmi... sono felicissima community... felice perché nessuno è obbligato a regalarti felicità, e se qualcuno ci prova, quel qualcuno è speciale! 



venerdì 9 dicembre 2011

passata l'immacolata eccoci ad un bis weekend...

non c'è niente da fare...
anche l'ultima liason sentimentale del mio amico Olly è inesorabilmente giunta al capolinea... stanotte (...o forse dovrei dire stamattina VISTO CHE ERANO LE 3!!!) sms da parte sua... "Sono tornato single... domani ti spiego..." risposta da parte mia "Certo che tu le donne le sorprendi sempre, peccato che le donne in questione sono io!"
Gli voglio un bene incredibile ma c'è poco da fare quando uno è un anaffettivo afflitto dalla sindrome di "Peter Pan"... o meglio dalla sindrome dell'Eremita... si perché non si tratta del primo cazzone di turno che fa il viscido o lo splendido, che rigira come fettine panate le sue "signorine" per poi molarle sine spiegazione... NO! è che lui è allergico al legame... sembra sia una forza misteriosa senza spiegazione quella che lo spinge a far andare perennemente a rotoli le sue relazioni...
in verità qualche giorno fa, mentre tapisroulanteggiavamo mi aveva già messo la pulce nell'orecchio... ma conoscendolo avevo dato per scontato che elocubrasse la cosa ancora per un po'... invece l'ha spiattellata lì fresca fresca, a cavallo tra S.Lucia e Natale... si vede che quando me l'ha detta la "cosa" era già bella matura nella sua testa e pronta a correre con le sue gambine comunque io un po' sono anche contenta...  tutto sommato non è che questa Bambolina mi piacesse molto, e l'idea di avercela intorno già mi dava la nausea... nulla di malvagio da lei commesso, per l'amor di Dio, ma sapete quelle gatte morte delle quali è meglio diffidare sempre, anche se sei rimasto con la lingua appesa al freezer e lei è l'unica anima viva nel raggio di 60 km ed ha dell'acqua calda in mano?! ecco... ci siamo capiti! e così rimango (per l'ennesima volta) l'ultima donzella del clan... che poi ormai mi ci son pure abituata e magari mi peserebbe oltremodo dover "condividere" i miei ometti... però sapete quando vivete il regime di totalitaria gioia di amare, che vi fa avere occhietti a cuore 24/36 ore al giorno, con conseguente rincoglionimento totale della massa celebrale? ecco è quella stessa forza centrifuga che fa pensare che TUTTI a questo mondo debbano avere altrettanto amore... o meglio TUTTI quelli di cui me ne importa un pochetto... io vivo così azzannata da un Bacio Perugina gigante e da un abbraccio da muflone... per capirci stasera dovrei andare a casa della 1-2-3, ve la ricordate?! quella pazza psicopatica che pensavo essere mia carissima amica, ma che alla fine mi ha dato un bel calcio sui denti dicendomi che noi potevamo essere amiche SOLO nell'infelicità... ecco abbiamo stabilito il soggetto per chi ne avesse smarrito il ricordo... ecco si è fatta risentire... PARREBBE essere un po' più in se, è andata a stare da sola e mi ha invitato per una tisana dopo cena... ecco, la mia forma mentis da donzella occhio cuore ormai è giunta a livelli così patologicamente gravi e gravosi da indurmi a trasformare il tutto in un aperitivo, così da concedermi dopo di andare al cinema con Brivido... sono patetica... ed innamorata... le due cose sono intersecatissime...
oggi è venerdì... ma dopo questo MERAVIGLIOSO giovedì di pausa per l'Immacolata sono destanbilizzata... la giornata poi ha delle tinte grigine grigiò che invogliano a tutto tranne che a lavorare... eppure siamo in piena produzione... ma fino alle 12 poi STOP! 
a pensarci prima mi sarei presa questa giornata per godermela e farmi beatamente gli affaracci miei a casina... e visto che io e Jn vorremmo andare a Milano a goderci le strenne natalizie e la città illuminata ad arte, sarebbe stata gran cosa farlo proprio oggi... ma c'è il ponte S.Ambrogio... caaaasino... e così abbiamo rimandato a sabato prossimo... che io poi sarò tiratissimissima perché la sera c'è la festa a sorpresa di EstNadia, che compie gli anni... anzi, mi debbo ricordare di preparare l'orzo con il pesce che a lei piace taaaanto... uh mama... ma possibile che ci siano sempre tante cose da organizzare, tanti impegni da prendere e tante persone da vedere?!
sono elettrica ed elettrizzata... ma come mi piace vivere a 100 all'ora!?

mercoledì 7 dicembre 2011

dramma da partecipazione...

cacio cavallo ieri nel dare le partecipazioni primo dramma esistenziale...


premessa...
l'ho già scritto e riscritto più volte, e non vorrei farvi scendere il latte alle ginocchia, bevetelo copiosamente piuttosto, ma io ho invitato SOLO ed ESCLUSIVAMENTE coloro i quali fortissimamente volevo al mio matrimonio... infischiandomene un po' del "savoir faire" e del galateo, non ho invitato compagni/e, fidanzate/i... ho fondamentalente fatto gli inviti a mia allegra preferenza... 


scena:
io consegno la busta a MegaMauro, amico del Paparotto Gigiotto che conosco dai primi passi, e lui mi ringrazia dicendo che lui e la MegaRaffa (sua moglie...) saranno felicissimi di venire...

...panico esistenziale a livelli catatonici...
...sudore freddo da pezzatura alla De Filippi...
...secchezza delle fauci con conseguente lingua felpata...

la gestisco male, ma male, ma così male che mi faccio schifo da sola!!! 


impapinatissima inizio a tartagliare e faccio la parte dell'imbranata completa... ciò detto chiamo la SuperMamma che mi consiglia di essere così come sono, diretta e spassionata a livelli esponenziali altissimissimi... così mando un sms a MegaRaffa facendo leva sul femminismo più spudorato, così da indurla ad indulgenza... in realtà lei si dimostra squisita e mi dice di non preoccuparmi e di stare tranquilla... 


certo che, io dico, ma la gente che autoinvita ai matrimoni quanto è triste e mesta?! a me mai verrebbe in mente di portarmi al matrimonio di qualcuno Brivido o chicchessia... ma che scherziamo?!
 
fattostà che questo piccolo gap non ha impedito alla postina che c'è in me di operare con solerzia... ora, fondamentalmente, mancano solo quelle da dare agli amici e alla famiglia di Brivido... però lì DEVO esserci anche io, perché ci sono taaaanti amici di Brivido con prole al seguito... ecco io vorrei specificare bene a tutti di tenerseli a casa, come già vi ho scritto... ripetitiva la fanciulla, eh?! ma il punto è che NON POSSO CONTARE SULLA MIA DOLCE META' in questo mio triste compito... lui si fa problemi, lo stolto... così tocca a me il ruolo della Strega Cattiva... eh va beh, chessarammai... 

lunedì 5 dicembre 2011

lunedì dicembroso...

mancano 21 giorni a natale... 
ed io sono tutta uno scintillio di palline natalizie, vivo con il cd di bublè nuovo come playlist unica ed indiscutibile dell'iphone e sono ormai già stata inghiottita nel turbinio di pacchettini e mercatini!
eppure non sono ancora stufa, anzi, esosa come nessuna imploro: "Ancora! Ancora!" ed è intatto l'entusiasmo, crescente ogni giorno che passa! ...in poche parole a me le bambine dell'asilo me fanno na pippa!!! 
ciò detto buongiorno community come stai? ti sei svegliata sotto una coltre di nebbia? una valanga bianca? un sole che spacca le pietre? una pioggia battente? Brescia e patalice sotto un cielo plumbeo che minacciava di non voler far uscire spiraglio di luce... poi ci ha ripensato ed un po' di chiarore fu... io, che questa notte ho riposato dopo 3 notti completamente insonni a causa della tosse torrenziale che mi faceva somigliare ad un broncospasmo con le gambine, sono bella contenta perché la mia agenda è stra colma di cose da fare... e chi asserisce che quando ti fidanzi la vita sociale subisce una botta d'arresto, evidentemente non è fidanzata con la persona giusta! perché da quando ho Brivido la corsa delle uscite a coppia si è fatta simpatica tarantella tarantolata! ...ora che siamo, FINALMENTE, alla consegna delle partecipazioni poi... uh mama... che emosiù!

gli invitati sono lievitati fino a 140... dovevano essere una decina in meno ma qualcuno si è auto-invitato, qualcuno c'eravamo dimenticati di segnarlo, altri chissà come sono sfuggiti al controllo della situazione, ed ora ragioniamo sull'albero genealogico del Grande Giorno... allora, non ho invitato TUTTI TUTTI i compagni/e degli invitati... per prima cosa perché tanti non li conosco nemmeno, ma anche e sopratutto perché di quelli che ho invitati ho stima/interesse, degli altri me ne frega ben poco (alcune fidanzate sono a me parecchio sconosciute!!!).... poi è giusto che sappiate che ho ABOLITO la prole... specificandolo! no, non sulle partecipazioni anche se avrei voluto, ma mi hanno detto che non era fattibile... però nel dare le stesse l'ho dichiarato con forza e convinzione, avvalendomi dell'impossibilità territoriale di tenere pargoli in giro per la sala del ricevimento l'11 febbraio senza che questi tentino di assassinarmi la festa! continuiamo con la parata dell'abito bianco dicendo che i tavoli sono quasi stati tutti ultimati... me la sono cavata niente male... lasciando il parentado tra le ultime fila e gli amici del cuore vicini vicini! che vi debbo dire?! ho operato scelte di pancia e cuore, la ragionevolezza in effetti è stata posposta ma me la sto cavando ottimamente! sopratutto perché organizzare matrimoni è veramente divertente... ma organizzare il mio, visto quanto mi sono simpatici i protagonisti, è davvero una FIGATA!!!

venerdì 2 dicembre 2011

di fronte un fotonico weekend...

 ...che il catarro purulento non sia una bella compagnia non serviva Einstein a dirlo, però io lo comunico comunque a voi, alla mia famigliola communitaria perché so che ci tenete a saperlo...  
 è iniziato dicembre, quindi sono autorizzatissima a ciarlare infinitamente di Natale e gingilli vari... beh, se avete buttato l'occhio sul monolocale potrete apprezzare che già da qualche tempo campeggiano immagini natalizie, per questo trovo che parlarne oggi sia quasi un ritardo da parte mia...  
 questo sarà il mio ultimo Natale da signorina... poi inizieranno quelli da signora Brivido, e a quel punto ci penseremo... per il momento concentriamoci sul Jingle Bells 2011... la corsa al dono è già cominciata e praticamente finita ma è un supplizio... sono andata a prendere il Christmas gift per Jn, frequnatndo alcuni dei negozi a noi sorelle più cari... quanto mai!!! che sofferenza e quale assurdo dolente dolore!!! ma quante cose bellissimissimissime mi sono persa in questa stagione autunno/inverno 2011?! 'zzoooooo sembra che l'universo fashion mi si sia rivoltato contro arrogandosi il diritto di splendere nonostante la mia indisponibilità economica... vacca pera impestata! d'accordo acquistai non troppo tempo fa una stupenda "Falabella" di Stella McCartney che mi costò praticamente uno stipendio, e mi auto/derubai di ogni possibilità di spesa futura, tuttavia ma non troppo tempo fa, sono ormai 2 mesi, quindi si è veramente troppo tempo che non spendo... sono senza speranza alcuna!!!  
 quindi mi mangio l'ultima fetta di strudel che avevo nel frigo, poi mi faccio un paio d'ore di palestra per scongiurare qualsiasi tentazione spendacciona e mi auguro l'11 febbraio arrivi quanto prima perché non ce la faccio più!!! in realtà Brivido mi ha concesso spese "moderatamente folli" per i saldi... ma manca ancora un mese!!! sarò una brava Babba Natale, sarò una BRAVISSIMA Babba Natale... 
 cambiando discorso ieri sera sono stata al cinema a vedere "Lezioni di cioccolato 2" (Argentero deve fare l'attore... perché come conduttore delle "Iene" è chiavica...) e mi sono sobbarcata una marea di trailer pre natalizi... se adesso vado tanto al cinema, in queste settimane non farò altro!!! 
 la fetta di strudel gigante è finita, la tazzona di ginseng pure, ed io sono pronta allo step... stasera mi sa che mi godo la mia casetta in sommessa solitudine; Paparotto Gigiotto va a fare allenamento, Jn è al compleanno della figliola di una sua ex collega, e la SuperMamma andrà a festeggiare il suo compleanno "in ritardo" con le sue amiche... così per una sera, ed una sera sola io avrò tutto il tempo ed il modo per gioire di me stessa e delle mie abitudini e delle mie stranezze... incollerò gli scontrini/i biglietti del cinema/le ricevute degli eventi del mese sulla Smemo, mi farò "una super pera" di "Grey's Anatomy" perché ho le nuove puntate arretrate che ho registrato su fox e che ancora non ho visto... e poi me ne andrò presto a far le nanne... niente di più, niente di diverso... tutta vita!!!  
 tempo per me... sembra quasi una chimera... non male, no?! 

biscotti al burro d'arachidi, cambio di stagione e taglio rifatto!

Premessa doverosa: io non sono una foodblogger Lo dico per giustizia di informazioni, ma anche perché non potrei nascondermi dietro un d...