Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012

tra ieri ed oggi meno male che ci son io...

Immagine
scritto ieri... 
oggi ho imparato che l'illusione è una brutta forma di autoconvincimento crudele e mortificante... ho imparato che quando la sofferenza tocca ha un nome, un'identità e una sua coscienza... ho tratto insegnamento da chi dice che non c'è giustizia, ed ho anche fatto i conti con Chi sta "più su"... sto soffrendo, sto ingoiando lacrime, ma non sono così brava da ricacciarle tutte indietro... sono  addolorata, e devo trovare la forza per mettere fine al male... quello che non si spiega si vive e corrode ogni attimo di più... me ne vorrei andare da me stessa, impreco fino alla bestemmia, per poi ritrovarmi a pensare che la preghiera sia l'unica via... ma anche la stessa messa in discussione di Dio mi provoca un vento freddo dentro i pensieri, che si fanno gelati e che sono difficili da scollare gli uni dagli altri...
stasera anche il respiro è dolore, è frastornato dall'impossibilità dell'espressione stessa... come se le dannazioni lanciate…

calzini ed estate... che mix!

Immagine
mmmh...  un dilemma affligge la mia mattinata correlata da fetta di torta che una mia gioiosa cliente mi ha donato... 
ma perché cazzo gli uomini si arrotolano i calzini e se li tolgono appallottolandoli gioiosamente?!
vacca gallina a piedi nudi...
ho dovuto lavare le divise dei ragazzi della palestra che giovedì scorso hanno fatto la partita di calcio, e che solo oggi mio marito ha avuto il decoro di consegnarmi... 10 paia di calzettoni di spugna pregni di umido/sassolini/fanghiglia tutti arrotolati, che ho DOVUTO raddrizzare... uno schifo pazzesco!  ....sarà che ho saturno in luna opposta?!
vacca gallina a piedi nudi alla seconda...
ma si può?! sono una casalinga disperata/frustrata e stamattina ho sfogato le interperanze su Brivido che dormiva... gli ho mollato una sgridata da pazza isterica, che la metà basta!
ciò detto, l'estate volge al suo mese chiave AGOSTO, il mese per eccellenza, quello che è Estate con la "E" maiuscola, quello che tutti aspettano perché sin…

post riassuntivo tra menate e cag... sciocchezzuole

Immagine
avevo la bocca a culo di gallina strinato.
scusate il francesismo, ma in un hepres labiale sul labbro inferiore, che dilagava maledettamente su tutta la superfice dello stesso, senza , tuttavia, andare oltre, di tenero non vi è stato nulla!
non è stato che sadomasochismo l'aver banchettato a tost, e un terribile scherzo del fato il raffreddore da aria condizionata, che implica il dover respirare con la bocca, che fa un male porco... comunque 3 giorni in montagna hanno risanato il mio status di femme fatale!
infatti ho preso il fresco (diciamo pure che mi son gelata...) in quel dell'Alto Adige, con un breve ma bellissimo weekend con la famiglia riunita! Io e Brivido, Jn e Rocket Man, SuperMamma e Paparotto Gigiotto abbiamo festeggiato il compleanno di quest'ultimo tra passeggiate, pioggia, dormite, scorpacciate, letture e briscoloni! debbo dire che mi son proprio rasserenata, ho goduto della mia famiglia al completo, e mi son ritrovata a pregare affinchè le cose possano …

Vita! Con la "V" maiuscola ed il punto esclamativo.

Immagine
La bizzarria è che io alla morte ci penso tanto. Fanculo. Sei giovane. Vero, ma con la fibrosi cistica stampata addosso, la data di scadenza è statisticamente più breve. Che poi io alle statistiche nn ami dar ragione è un altro paio di maniche, diciamo che DOVREBBE essere così. Quando stetti veramente male mi resi conto della caducità della vita, che inesorabilmente ed insensatamente sabotai nel continuo pensare al mio NON domani, ne uscii nn del tutto, nell'incontrare quel bel maschietto di mio marito, ed oggi più che mai sono una combattente di prim'ordine, della serie: "Sailor Moon vestita o meno alla marinara a me fai una pippa!".
Tuttavia la M. è un pensiero di quelli che logorano chi è me (io) e mettono quel carico da 100 che la notte fa dormire poco ed aumentano il panico fino a farlo sfociare frequentemente in attacco... Pero la vita è un'insegnante che sceglie i suoi mezzi per dar lezioni, e così io domenica ne ho appresa una che mi fa ancora adesso…

e-state con me... il post che vi da le rette vie sulla vostra stagione

Immagine
e stamattina mi son svegliata (BELLA CIAO BELLA CIAO), ho azzannato fetta e nutella (alla faccia della prova costume che attanaglia tante care amiche, io e i miei 40 kg vi siamo vicini... BASTARD INSIDE)  ed ho pensato di fare un bel postino sull'estate... mi son detta: "Cara la mia Patalice, perché non informi la tua gentile platea di quello che per te it's summer time?! secondo me tutti loro non vedono l'ora di saperlo... bramano del desio della canoscenza... suvvia, sii clemente, rendili partecipi del Patalice's pensiero... "
ma si dai... lo faccio! vi rendo contenti-contentini cari vicini...
ma l'incongruenza è dietro l'angolo... vuoi parlare degli elemente imprescindibili della bella stagione, e il cielo cosa fa?
mostra tutta la sua scherzosa vena umoristica diventando grigio grigio e pieno di nuvole... vah che è bastardo la sua parte... ma tant'è... che ci volete fare se il cirro è uno zingaro è va...
tornando a monte... cosa fa dell'es…

...fu Jane Austen che lo chiese...

Immagine
scegli senza pensare e fallo subito. 


 cuore o testa? 


 cosa pesa di più quando prendi una scelta? 


 una qualsiasi... mangio la pizza davanti alla partita o mi porto da casa un riso freddo? parto per  Berlino e spero di trovare la mia strada o rimango e mi dedico all'attività di famiglia? 


 ...quindi... 


 cosa pesa di più? 
 la ragione o il sentimento? 


 puoi cambiare il mondo da seduto o da in piedi, puoi decidere per chi votare ogni volta che sei nel segreto della cabina elettorale, puoi scegliere di non guardare l'ultima puntata di Grey's Anatomy (anche se saresti veramente un folle a farlo!) cambiando canale sul telecomando, sei libero di frequentare l'università e prepararti canonicamente al tuo futuro oppure fare la valigia e prenderti tempo spazio e luogo per trovarti, puoi scendere in lavanderia e fare la lavatrice stasera così da risparmiare in energia anche se sei stanca morta oppure aspettare domattina sarai riposata e serena ma spenderai di più e anche l'e…

chi di saldi ferisce... dovrebbe avere buon gusto... dicono!

Immagine
abbiamo di che parlare ragazzuoli e ragazzuole...
oggi sono particolarmente ospitale e ben disposta, indi ragion percui offro leccornie da colazione...



guardarle non aumenta il lipide deteranico, mangiarle ogni tanto evita l'acidità di status quo... poi fate vobis! ...vah che cultura vi ho donato stasera, con questo sfoggio latineggiante?! stamane mi sono resa conto di aver già fatto due beate cazzate, e non sono ancora le 9,00 del mattino... prima ho comprato i biglietti per Disneyland da Letsbonus, dov'erano in strepitosa offerta, per poi rendermi conto che l'offerta è scaduta qualche giorno fa... bella mossa Patalice! ora che si fa? si aspettano le fatidiche 9,00 e ci si attacca al cellulare cercando di capirci dentro qualcosa con un baldo operatore da call center che, SPERO, mi risolverà il problema permettendomi di NON aver mandato a puttane 80 euro! poi mi sono resa conto che lunedì ho fatto la spesa pagandola con la carta di credito della ditta... non ne ho la cert…

...il buio oltre la fede...

...non è giusto avere la visione invidiosa delle cose che ancora non sono state.... Sebbene nella mente fanno male come se fossero "cose vere" ciò non mi giustifica, mi colpevolizza per la mia cattiva insoddisfazione.
Perché nn sono quel genere di persona che nn s'accontenta del (tanto) bello?! Perché delle volte, in fondo allo stomaco, ad un passo dalla pancia, sento quella sensazione di desertica moria di forza, un buco di niente e tutto, talmente colmo da essere vuoto... Mi sento con l'anima in trappola ad ogni preghiera, le mie, tante sentite ma nn bastevoli, come se fossero fiotti disordinati di un unico dolcissimo volere... Ed è amaro per chi crede scoraggiarsi così, perché il senso di colpa da invidia si mescola a quello più tagliente da poca fede... E giù un Padre Nostro, che almeno mi sento vicino qualcuno, e voglio credere mi ascolti...
Vedi un futuro per te che ha i contorni sfumati dell'ipotetico, e ti senti dolere dal desiderio... Respiri lungo lun…

drogatamente soddisfatta

Immagine
...e dopo il "postone" scritto qualche giorno fa, via mail sono stata gioiosamente insultata dal clan del dito in gola... non che non me l'aspettassi, ma la minaccia di brutte cose nuda e cruda è stata una bella (?!) novità anche per me... ovviamente la cosa mi ha, stoicamente, lasciata abbastanza indifferente... sarò una martire filosofica... che chic! 
ciò detto, e tornando a ben più futili mondi, molto più concilianti con il mio essere, vi devo confessare una cosa... sono DROGATA!
ebbene si, nonostante io lo dica così, a cuor leggero, per non far spaventare parenti e amici, la mia condizione di dipendenza vira verso sempre più plumbei nidi, e non pare placarsi... anzi, se possibile peggiora di giorno in giorno lasciandomi sempre più insoddisfatta e smaniosa... non ci posso fare alcunché... sono condannata! 
la mia DROGA ha un nome... anzi ne ha due... perché son due le sostanze che mi hanno creato dipendenza tale da non poter vivere senza di loro... GLEE - GRANITA - …

senza parole

Immagine
...chiamatemi "vecchia" avete ragione... ma quando mi imbatto in blog come questi di tizio, caio o sempronio io mi annichilisco... qui c'è un problema e queste dementi non possono e non devono essere tanto vicendevolmente solidali l'un con l'altra...  inneggiano al vomito e si invidiano l'amonorrea... si spalleggiano l'un l'altra ambendo a pesare 35 chili! la reazione immediata è di rabbia funesta, mi sento una signorina Rottermaier pronta a colpire... ma poi mi dico di no, forse è meglio di no... perché queste creature mica si rendono conto della vita che si stanno perdendo... perché non c'è discernimento nel loro pensiero ostinato e sprezzante... sono sole, sole con le loro idee bacate nelle testoline che funzionano lente perché il cibo che occorre loro non da sufficiente foraggio ai pensieri per essere trasformati da insensati a belli... mi verrebbe voglia di scuoterle e di mostrar loro la vita, ma mi aggrapperei a ossa sporgenti che mi guarderebb…

progetti parafrasati...

Immagine
gli europei finendo non ci hanno portato bagni nelle fontane delle piazze d'italia, sfottò ai cugini spagnoli, corone d'alloro da issarci in testa vittoriosamente...  ci hanno lasciato un briciolino di amaro in bocca, ma appena appena un sopportabile retrogusto, tant'è che non è stato difficile plaudire ai nostri ragazzi, che ne sono usciti tutti (quasi) a testa alta...
personalmente ho avuto delle riconferme, delle delusioni e delle scoperte... riconfermo che Daniele De Rossi è un figo! (per altro somiglia a mio marito) sono stata delusa da Chiellini! chiamatemi folle ma ci fu un tempo in cui lo trovavo fascinoso... tempo perso!
ho scoperto Barzagli/Balzaretti/Bonucci tridente di "B" che hanno infuocato le già calde "notti magiche"...


insomma, il mio europeo è stato soddisfacente...
ed ora che è finito si può tornare allegramente a ciarlar di quanto caldo c'è, e di quanto le mie ascelle gridino vendetta ai 4 (inesistenti) venti... 
ma accantonando…