Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Ciak! Azione!

Immagine
FINALMENTE sono tornata ad accomodarmi al cinema e a spendere 6,50 euro per vedere un film.

Tutto agosto, nonostante il meteo che lo conciliava, io e Jn abbiamo consumato i nostri mercoledì stravaccate sul mio divano, intente a sollazzarci tra un dvd e skycinema... 
KATE & LEOPOLD: erano da poco finiti gli anni '90, eppure Meg Ryan ancora non si arrendeva a non essere più l'incontrastata reginetta della commediola rosa si, ma di gran gusto.  Dopo memorabili interpretazioni [C'è posta per te, su di tutte], ce là troviamo in questa storia d'amore bidimensionale, che si dipana tra presente e passato, con quel gran manzo australiano di Hugh Jackman, e le prime uscite del botolino facciale della ex fidanzatina d'America.
Il film è ironico, datato quel tanto che basta per farci sospirare di fronte al l'antennina del cellulare, e gradevole. Anche con la febbre, e la voglia di reagire all'esistenza di un crotalo alle Maldive.
IL FAVOLOSO MONDO DI AMELIE: qui, non pen…

felicitààààààààààà

Immagine
Oggi è una bella giornata.

Oggi è una splendida giornata.

Oggi è una giornata degna di essere vissuta, di più, è una giornata di quelle giornate che ti ricorderai... 

Perché ti dicono che non riuscirai a fare una cosa, ti dicono che andrà meglio, ma non ritornerai a stare come stavi, anzi meglio.

MA...

Succede.

Capita che vada meglio di quanto non potessi pensare.

E non solo perché le ultime analisi sono spettacolari...

E poi è venerdì sera, stasera si esce con le ragazze e questo weekend si stra festeggia!!!

Listography #1 #2 #3

Immagine
...che ho visto la intente tutte a farlo...
...ed io, che leggevo facendomi una cultura dei fatti altrui non indifferente, e mi piaceva e mi ci incuriosivo...
perché poi le persone le conosci meglio, e finisce che ti piacciono di più...
...o prima ti piacevano e poi ti schifano...

Rischi inevitabili di una conoscenza più approfondita; fattostà che mi son detta: quale miglior momento per iniziare un progettino così interessante, se non settembre? Il mese dei progetti per antonomasia!?

Trattasi di liste.
Punto.
Banali, e al contempo, meravigliose liste di me stessa.

In questo post le prime tre...
#1: FIRST
#2: PETS YOU HAD & THEIR NAMES
#3: FAVORITE FILMS

FIRST CAR: la mia favolosa scalcinata e riottosa Opel Corsa nera, chiamata Cali.
Andava DECISAMENTE troppo veloce, per l'utilitaria che era, ma io l'amavo alla follia!
Mi ha portato in tutti i posti, mi ha fatto vivere l'amozione della vittoria dell'Italia ai mondiali, mi ha fatto cantare "Leggero" a squarciag…

Eternamente in bilico

Immagine
Ho fatto l'estremo gesto.

La cosa da NON FARE per eccellenza, ciò che ogni persona dotata di un minimo di sale in zucca sconsiglierebbe vigorosamente: ho preso una decisione in balia delle emozioni.
Si, so di aver gettato sale su un terreno in piena semina, ma agire "di pancia", è un mio super must, nonché una delle cose che mi viene meglio.
Decidere avventatamente, optare per la massimizzazione dei risultati a seguito di cocenti delusioni e di un nero che più nero non si può. 
E niente, mi sono riscritta all'università.
Mancano 6 esami e la propedeutica e sarò dottora.
Sono 3 anni che mi mancano 6 esami, 3 anni che non apro un libro allo scopo di imparare ciò che c'è scritto, 3 anni che non ho scadenze ed esami, 3 anni che non mi siedo di fronte ad un professore con l'intento di ottenere una valutazione a quanto dico. 
3 anni sono un periodo dannatamente lungo al quale far fronte. 
Basta pensare che, negli ultimi 3 anni, mi sono sposata, sono andata a vivere fuori d…

Patalice nel paese delle zucche

Immagine
Sono stata alla sagra della zucca di Sale Marasino, paese inculandiato del lago di Iseo. 

Ci siamo vicendevolmente accompagnate io, RDog e la NicolHouse, del gruppo del Fit Girls. 
Io mi aspettavo una cosa più mangereccia, ed invece ci siamo trovate davanti a vie ingombre di meravigliose bancarelle, con in vendita tutto e di più...
Passeggiarcela senza pensieri era la mission, resa un po ardua dal numero imperante di persone col naso in su... Credo RDog avrebbe preferito una tranquilla passeggiata domenicale, anche se il quadratino di pizza scofanato all'aperitivo, ha risarcito il suo piccolo stomaco di cane.
Parlare con NicolHouse è un vantaggio: una donna che non si racconta le bugie, che è consapevole dei suoi limiti, che sa ridere di gusto, ed ha le accortezze gentili di chi evita il passo spiacevole. 
Il pomeriggio in sua compagnia è volato, ed anche se non ho preso lo straccio di una zucca, ho goduto del tempo in sua compagnia.
Buffo, la conosco da quasi una decina d'anni, ma …

vai via da me, ma non allontanarti troppo

Immagine
Tracciava sul suo viso un'immaginaria linea sonnolenta.

Sollevato sull'avambraccio, sospeso in quella sorta di tutto o niente che impone l'insonnia, la guardava dormire, stretto nella paura che arrivasse domani, e che gli portasse via quel suo privilegio proibito. 
"Dormi!" gli intimò lei con gli occhi chiusi, ed un sorriso blando. "Non posso. Voglio saziarmi di te, prima di non poterlo fare più..." le sussurró lui. "Buon Dio, chi parla ancora così dopo aver scopato come abbiamo fatto noi?" "L'amore, Asia, noi facciamo l'amore." l'ammonì lui, sinceramente offeso. "Lo so, scemo. Lo so!" l'accarezzò lei aprendo gli occhi e scaraventandolo sul cuscino con un bacio dolce.
Cercava di allontanare il suo amore, e veniva ripagata con parole soavi. ...non erano solo le donne ad apprezzare la razza dei bastardi...
"Torna oggi?" Lei si sollevò dal suo petto, la bocca morsa al lato, gli occhi freddi: "Non si parla …

Professionista del blog

Immagine
Io non capisco il divinizzare blogger come la Blasi, la Ferragni o il Mariano.
Buon cielo!
Scrivo mille volte meglio di loro!
Certo, se mi concedessero una mia linea di scarpe, non metterei enormi bulbi oculari di ciglia muniti, che mi osservano da una ballerina sberluccicante; avrei più di una difficoltà a convincere Brivido a posare in ascensore [anche perché dovrei trovarne uno di ascensore quotidiano...] come se stessimo sempre andando al cenone della vigilia, ma con una faccia "alla cazzo", come se dicessimo al mondo che noi, però, ci siamo svegliati così, e non teniamo Aldo Coppola chiuso nell'anta dell'armadietto di fronte al water; temo anche di non possedere l'addominale del Di Vaio, ne il capello splendente di una qualsiasi delle Chiara. 
Diciamocelo: sotto sotto sono invidiosa.
È arduo ch'io possa smettere di giocare a fare la blogger, facendolo di professione, con tanto di invito alle fashion week, e da Tyra a scegliere la prossima top d'America, e…

la favola moderna di Adamo ed Eva

Immagine
Riflessioni di un pigro venerdì mattina.

Ma lo sanno gli uomini che anche le donne fanno sesso per puro piacere, e che non puntano sempre e solo alla fede nuziale?
Oooooh Stupore generico e generale, mentre un tuono squarcia il cielo come se la peggior bestemmia di tutti i tempi fosse appena stata pronunciata. 
Qualcuno suol dire che, se si accetta un'amicizia con benefici [modo 2.0 per tradurre "trombamici"] è perché uno dei due è innamorato.
99 volte su 50, chi ha la vagina. 
Cazzata. 
O meglio, succede, ma non farei di tutta un'erba un fascio. 
Esistono, udite udite, ragazze a cui il sesso piace.  Punto. Non si fanno sofismi di sorta, si appunta una realtà conclamata.
L'uomo è reticente nel credere possa essere così, e alle volte si ritrova a credere di essere indispensabile per l'equilibrio psico emotivo della sua concubina.
Come se dal suo pene provenisse la fonte della gioia e della verità assoluta...
...e sopravvalutare quei 5 minuti di libido non fa di voi delle p…

sono una VERY INSPIRING BLOGGER... wow!

Immagine
Giustamente sono stata nominata.
Si, perché era poco concepibile che io non ispirassi a nessuno la compassione necessaria a fare il mio nome per le nomination...

Ergo ringrazio BettiWannabe figa per aver pensato alla sottoscritta, perché, diciamocelo, fa sempre mucho piacere sapere che sei amata, adoraa e vezzeggiata a più riprese, anzi... mi vergogno per quei poveri blogger che, al momento di nominare quei 15 blog, non hanno pensato a "Te lo dice Patalice"...

Il cagotto, su di voi e sulle vostre famiglie!

Dopo questa, mansueta presentazione, passo ad annunciare le regole del gioco...


1. Ringraziare colei/colui che mi ha nominato: ancora? Vaaaaaa beneeee, GRAZIE MILLE MIE CARE BETTI e WANNABEFIGA!
2. Elencare le regole e visualizzare il premio: Lo sto facendo, elenco le regole, ed il premio è quello colorato a sinistra...
3. Condividere 7 fatti su di te
4. Nominare altri 15 blog e lasciare un commento per fargli sapere che sono stati nominati
5. Mostrare il logo del premio sul tu…

La sirenetta

Immagine
Dicono nuotare sia un po' come andare in bicicletta: una volta che hai imparato non lo scordi più. 

Io, da piccola, in piscina sono stata costretta ad andare PER ANNI!
Siccome faceva bene, ed il mio ambiente naturale sembrava proprio essere l'acqua, non avevo tre anni che già sgambettavo tra cloro e finti flutti.
La mia memoria ha immagazzinato un sacco di ricordi rispetto al nuoto; ricordo il mio primo maestro, Andrea, che voleva farmi fare le gare; ricordo che da adolescente contavo le vasche a ritroso, sperando finissero alla veloce; ricordo ad un saggio di fine anno che fui l'unica a fare tutta la piscina in apnea, ma che alla gara a staffetta successiva non riuscii più ad andare avanti, e ricordo che quella sera nel lettino, la SuperMamma mi disse di essere stata orgogliosissima di me, e di aver sentito la materna spinta ad aiutarmi quando vedeva che non tiravo più ne coppe ne bastoni; ricordo la pizza con la Jn e la SuperMamma, ogni venerdì dopo le lezioni; ricordo me e…

il resoconto del mese di AGOSTO

Immagine
...parto col dire che è caduto a fagiuolo la pioggia, il freddo, le giornate più brevi e meno emozionanti, quel senso di puro scoglionamento tutte le volte che aprivi la finestra e ti trovavi davanti gocce di pioggia a profusione, e tanto di quell'umido da farti sentire nel pieno del novembre più anticipatorio che mai.Non so se sia stata l'estate più piovosa di sempre, so di non aver pensato che potesse esserlo, a maggio, quando ero nel pieno del fervore da aspettativa, ma posso spergiurare ad ognuno di voi, che è stato esattamente il riflesso dello scoramento totale che ho sentito per tutti i mesi, cosidetti, caldi.

Agosto è andato, solo da 4 giorni, eppure sento già lontano il suo influsso bastardo ed infido, quella faina emozionale che ti insinua, come una zecca sotto la pelle, e che ti fa quasi pentire di non essere sepolto

Entusiasmo cosmico a parte, agosto, come sempre, è stato sinonimo di vacanza, e, sebbene portasse in seno la canzone di Giuni Russo più odiata da tutti, …