Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2015

Rapita da Elena Ferrante

Immagine
Orfana della Ferrante, sono in un limbo spiacevole di letture senza arte ne parte.

Ho scelto, una volta chiusa la quadrilogia, di approcciare un manuale semi-zen.
Non è andata bene. 
Non ho alcunché di zen, e mi scopre i nervi prenderne atto.
Poi ho agguantato il primo volumetto che capitava, "una famiglia particolare", ma dopo 3/4 pagine, eccolo languire sul comò; incompreso ed inutilizzato.
Ora, non volendo cedere al predominio dell'attrice più celebrata del web, ho iniziato "Olive Kitteridge".
Vi farò sapere.
Cosa mi attratto maggiormente dell'Amica geniale?
In asterischi, ve lo spiego, che tanto, una recensione in più abbonda, dato quante ce ne sono, pure di molto pregevoli, tra i blog.
* ha un punto di vista molto femminile, senza fingere di non esserlo. Gli uomini della quadrilogia, non fanno una bella figura; disarmati, patetici, muti, violenti, dittatoriali, invisibili, inconsistenti, scavalcabili, ignobili, traditori, sciocchi, manipolabili... Non ce n'è …

Venerdì 26 giugno il mondo che, a tratti, vorrei

Immagine
Sono una donna fortunata.

Amata fin dal primo vagito, da un uomo ed una donna, che mi hanno dato una casa, un'istruzione, mille vizi e mille precetti/principi/comandamenti.
Rispetta l'opinione altrui.
Questa "cosetta", mi ha fatto da mantra tutta la vita, ed ancora oggi, bellicosa e fughina come sono, cerco di tenerlo ben saldo in testa, prima di avventarmi, nemmeno troppo metaforicamente, sulle giugulari altrui. 
L'occidente e l'anno di nascita, 1985, mi hanno concesso di poter crescere libera, lontana da una dittatura che scegliesse per me; e, sebbene ci siano ancora mille questioni sospese, che renderebbero l'Italia ben più evoluta di com'è, se fossero snodata e risolte, a diritti siamo su una discreta via.
Però, in un ignoto venerdì di fine giugno, il mondo ci si affaccia addosso, e non possiamo fare come gli struzzi, e nascondere la testa sotto la sabbia; dobbiamo guardare nelle palle degli occhi la società che ci circonda, e farci un minimo di conti.…

Evitando le buche più dure...

Immagine
"Ma sei sempre in giro?!?"
"Ebbene si, ma se potessi, sarei in giro molto di più!"
Ammetto che il mondo visto dalla finestra, è molto meno interessante di quello testato con mano.
Con queste incantevoli premesse, tornata da Milano Marittima, sto già progettando di ripartire. 
Esosa. Si, è vero.  Ma, d'altra parte, che colpa ne ho io se mi trovo a mio agio zonzeggiando?!
Sprizzi di weekend ne abbiamo? Volentieri:
* partiti in 7 siamo tornati in 7 [non era scontato, visto lo stile di vita assunto da 4 di noi...]
* la piadina romagnola è la più buona del mondo [ovvietà, ma credetemi, è da provare per credere!]
* il Papete è solo per fighetti ed aspiranti tronisti?! Falsissimo! [c'é invece tutta la popolazione possibile, famiglie e coppie su di età incluse e non escluse, nonostante la truzzissima musica a canna!] 
* il bastone da Selfie è l'accessorio dell'estate 2015 [le foto di gruppo hanno cuore immenso]
* se pensate al low-cost, evitare i negozi del centro  [ho lasci…

tu sei lei... ed il Liga non c'entra

Immagine
il 21 giugno è un giorno importante.

Nel 1987, all'età di 2 anni un mese e cinque giorni, diventai sorella maggiore

Di tutti i ruoli che ho interpretato, quello della sorella maggiore, è quello che mi ha sempre messa maggiormente in difficoltà, ed è anche quello che mi ha dato le più grosse soddisfazioni

Jn fu una bambina poco problematica, e parecchio vessata dalle responsabilità: essere mia sorella è una sciarada oggi, figuratevi da piccole, tuttavia, seppe farsi notare.

Imparò a leggere che era un soldo di cacio, di 4/5 anni al massimo, e vinse il terzo premio in un concorso di pittura contro ragazzini e ragazzine, mentre lei era ancora piccolissima; studiava ore ed ore ed ore, in una scuola difficile, con risultati brillanti a dir poco, e fu innumerevoli volte "Pagella d'oro" sul giornale.

Ha scelto l'università sbagliata, si è ritirata, ma non è stata con le mani in mano, voleva lavorare in un preciso luogo, e l'ha fatto.
Poi ha lavorato altrove, il dove era s…

Weekend e libri, consigli [da ottenere] per l'uso

Immagine
A breve salirò su un'auto.Direzione Milano Marittima.
Pioverà, dicono. Pazienza, dico io.
Non ho ancora fatto la valigia,  non so bene cosa portare...
Memore di un weekend ignorante di qualche anno fa, a Jesolo, dovrei mettere in borsa un paio di all star, due abitini versatili e due costumi.
Ma chissà se sarà come quella volta la...
Innanzitutto, c'è già una differenza: ho perso i costumi da bagno! 
Ieri pomeriggio, mentre tornavo a casa dal lavoro, mi sono resa conto che non mi ricordavo di averli più visti dal trasloco, una volta rientrata e visto che, nei due posti dove avevo una mezza idea di trovarli, non c'erano, mi sono arenata.
Così la lista delle cose desaparecitos nel cambio casa, si allunga, includendo, oltre ad una scatola con alcune paia di scarpe, anche quella dei costumi, che era nel medesimo posto. 
Fortunatamente, oggi mi sono presa il giorno di ferie, quindi stamattina mi toccherà cercare un paio di costumi che sopperiscano alla mancanza, con la buona probabilità, …

Blister

Immagine
Pillole di giorni andati:

* Cognata si sposa. Ha ricevuto una proposta con tanto di romanticismo, ed inginocchiamento. Sono felice per loro, il matrimonio, a parer mio, è una figata!  ...e forse, questa situazione, sarà l'occasione buona per imparare a capirci...
* Ho ricevuto notizia di 3 bimbe che verranno al mondo. Il mondo è delle donne. Girlspower! Non ho avuto attacchi di depressione o di rabbia alla notizia delle gravidanze in questione, anzi ne sono stata parecchio felice!
...certo, ne ho avuto uno di nevrastenia, quando ho saputo il nome di una di queste bimbe... 
...è di questo parlava questo post... 
* Ho fatto un'ora intera di crossfit. Che, per la sottoscritta, è stato come correre sulla scalinata del Philadelphia Museum of Art, e all'apice gridare ADRIANAAAAA... praticamente l'impresa teutonica per eccellenza!
Invece ce l'ho fatta, mi sono sentita figa; mi sono preparata una cena deliziosa, mi sono sentita figa; sono stramazzata sul divano, e mi sono sentita figa.…

Summer is coming... Are you ready!?

Immagine
...che io questa mania del "tormentone dell'estate", della "spiaggia dell'estate", del "trend per eccellenza dell'estate", ce l'ho già sul groppone. 

Per lo più, i social network sembrano nati per alimentare il mio fastidio, tra video, foto improbabili, e status intensificati...  ma io, vigliacco il porco, non riesco comunque a staccarmene! 
È un turbinio disadorno di cose- nomi- città- colori, manco si fosse all'ora buca di greco in seconda liceo, che con la "T", un mio amico mise, come nome, Torsola, da San Torsola. 
No comment
Io mi ci trovo impigliata controvoglia, con buona pace del mio bisogno di vacanze, del tutto diverso da ciò che moda impone, e trend crea. 
Senza il benché minimo interessamento per la hit dell'estate, persevero nell'ascoltare Jovanotti e Tiziano Ferro, perché, a breve, ci sono i loro concerti [ed io so dove ho i biglietti...].

Preferirei andare in montagna, che al mare ci vado, ma è Milano Maritti…

In nome omen

Immagine
È successo.
Hanno usato il MIO nome!
Quello scelto con cura certosina;
quello che cullo da tempo immemore tra neuroni ed ovaie;
quello che mi fa sberluccicare gli occhioni, ogni volta che ci inciampo.  

Lui non è più MIO.
E' un dato di fatto.

Inconsapevolmente, si, ma comunque bastardissimamente, 
mi hanno estorto il MIO nome.
Al momento... T R A G E D I A

MAPORCADIQUELLAPUTTANACCIASCALZAGALERAMALEDETTA
ma proprio il MIO nome dovevate scegliere?!

Lacrime
lamentele
recriminazioni
odio recondito
astio condito.
Però passa
Dilania quel tantino, 
ma la vita ci pensa lei, a ridimensionare tutte le cose,
e tu lo capisci che,
anche questa "bruttura",
ti è stata messa innanzi affinché tu potessi imparare.

Lo so che fa incazzare,
lo so benissimo, 
che quando dicono che c'è una lezione per ogni cosa, 
l'istinto omicida è ai massimi comuni denominatori.

Ma so anche che lasciarsi sopraffare da dispiaceri e recriminazioni, 
non serve a nulla.

Serve passare tempo con i cattivi pensieri,
serve se scopri il t…

A stecchetto? Anche no!

Immagine
Una volta feci la dieta a zona.

Me la propose Paparotto Gigiotto, perché ero talmente un'integralista dell'alimentazione, che metterla in regola con un bilanciamento di carboidrati gli parve una gran bella intuizione! 
Ricordo che per me fu disastrosa! Era un tripudio più finito di frutta e verdura a tutte le ore ed in quantità industriali...
Il mio stomaco prese a gonfiarsi come una mongolfiera... 
E poi un mese intero di aperitivi ad acqua e limone, fu traumatizzante per i miei weekend da viveur bresciana! 
Oggi, io ed il cibo, si va piuttosto d'accordo. 

In passato non è sempre stato così... ossessioni e contrizioni hanno avuto il loro bell'alternarsi per rendermi la vita difficile, e mettere a repentaglio la mia salute, in un modo che oggi sento come la parte più stupida e scriteriata di me, l'unica sfera della mia esistenza nella quale ho reputato più importante il giudizio imbecille di un ragazzo qualsiasi, della mia autostima. 

Sono una sportiva, mi piaccio magra, m…

Resoconto di MAGGIO

Immagine
Passato il mese che mi ha vista "diventare grande" per davvero veramente, finalmente posso diversificare argomenti e non parlare monotematicamente, sempre e solo del mio happy TRENTESIMO birthday, che avevo veramente fatto perdere la pazienza ai santi... ne son conscia e consapevole!
Maggio è un mese in cui scoppia la primavera per eccellenza, strizza l'occhio a quella stagione indefessa che è l'estate, e ci conduce su strade poco battute, con fatti e strade che non ci appartengono mai, ma che conosciamo meglio di chiunque altro...La confusione dei prati in fiore è questa, si tralascia la routine, per trovarcisi inclusi completamente... 


LA QUADRILOGIA DELLA FERRANTE - la lettura di maggio.
Iniziato il mese scorso, in una belligerante gioia mediatica, che solitamente scanso come la peste, quando si tratta di lettura, il mondo di Lenù e Lila mi ha inghiottita, ed ora che sono all'ultimo capitolo già ne sento [forte] la mancanza...  KISS ME LICIA - la serie tv feticci…